A- A+
Libri & Editori
In arrivo in libreria le utopie di Brunetta, esposte in 50 tesi

Il libro uscirà (per Mondadori) il prossimo 22 aprile. Ne "La mia utopia" Renato Brunetta, esponente di spicco di Forza Italia, propone una road map perché si possa compiere la transizione da un mondo di salariati in perenne bilico sul nulla della disoccupazione a un pianeta della piena occupazione. La premessa al piano di Brunetta, esposto in cinquanta tesi, è che il capitalismo occidentale deve andare incontro a una riforma radicale, che preveda al primo posto il passaggio da una società a retribuzione fissa verso sistemi, sempre più diffusi, di partecipazione dei lavoratori ai rischi d'impresa: quando il salario non sarà più una variabile fissa e incomprimibile sarà possibile immaginare la fine dei licenziamenti e della disoccupazione.

Tags:
"la mia utopia"renato brunettamondadorilibro brunetta
Loading...
in evidenza
Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

Lady Icardi da sogno

Wanda Nara, giungla "bollente"
Foto che lasciano a bocca aperta

i più visti
in vetrina
Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"

Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"


casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.