A- A+
Libri & Editori
Harmony, Harry Potter... libri usati, ecco i trend del mercato online

In occasione dell’imminente avvio del Salone Internazionale del Libro di Torino 2014, Subito.it (www.subito.it), il sito n.1 in Italia per la compravendita dell’usato con 6 milioni di utenti mensili*, ha analizzato la parole maggiormente cercate all’interno della categoria Libri e Riviste, sezione che conta attualmente oltre 94.000 annunci pubblicati. Prese in esame le keyword più popolari (2014 verso 2013) si ottiene un quadro dai risvolti originali. Tra i titoli infatti resiste, o meglio furoreggia, Harry Potter: le avventure del maghetto più famoso del mondo sono, un po’ a sorpresa data la conclusione della saga cinematografica, i libri più cercati dagli utenti nella categoria.

Particolare interesse viene dimostrato anche per i Libri Antichi, la cui ricerca è cresciuta del +37% rispetto all’anno passato. La tendenza svela quanto sia irresistibile il fascino delle copertine in pelle, delle rilegature preziose, delle pagine sgualcite e ingiallite dal tempo.


Come è facile immaginare aumenta anche la percentuale della letteratura per ragazzi (+37%), nella cui categoria sono contemplati testi scolastici, romanzi classici (come Robinson Crusoe, la Capanna dello Zio Tom, Il Richiamo della Foresta) e racconti illustrati. Complice la crisi, le famiglie si rivolgono all’usato online per ovviare a una spesa che, soprattutto per quanto riguarda i volumi di studio, ha un peso significativo sul bilancio domestico.


Curiosa la crescita +15%, del termine Harmony che si piazza tra le keyword di ricerca più ricorrenti, un segnale che il romanzo rosa conta comunque ancora oggi su una buona fetta di affezionate lettrici e che ha la capacità di rinnovarsi.


Infine, in linea con il tema centrale di questa edizione della manifestazione – il Bene – che vede la partecipazione straordinaria della Santa Sede con un suo spazio al Salone, e grazie forse anche all’effetto Papa Francesco, anche le ricerche con il termine Bibbia aumentano: solo nell’ultimo anno hanno raggiunto un +15%.


Se il libro si presta facilmente al concetto dell’usato, perché riflette una condizione in qualche modo naturale - quella della condivisione - stupisce la popolarità del termine Enciclopedia, che rispetto al 2013 registra un aumento del +20%. Malgrado l’avvento del web, l’enciclopedia non è passata di moda. Immancabile icona delle librerie di casa fino a qualche anno fa, diviene oggetto di valore con quotazioni che arrivano, nei casi della Treccani e della Motta, anche oltre i 10.000€, e conferma un’affezione e un riconoscimento del suo patrimonio educativo da parte degli italiani.


A sorpresa, infine, gli eReader guadagnano uno spazio modesto nell’usato online. Sempre più di uso comune, i dispositivi per la lettura degli ebook ottengono però complessivamente solo un +10% di ricerche rispetto al 2013. Un segno confortante di come il libro e la lettura abbiano ancora possibilità di sopravvivere in una realtà sempre più digitale.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
libri usatisubito.it
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.