A- A+
Libri & Editori
Ma i social network servono davvero a promuovere i libri?

Servono davvero i Social Media per promuovere un titolo o un autore? Riescono a consolidare la reputazione di un editore? Sono davvero utili per conversare liberamente con i lettori? O rischiano di essere usati solo come un nuovo canale pubblicitario, come la versione online di una brochure, con conseguente effetto boomerang?

21 protagonisti della scena editoriale italiana e mondiale - editori, autori, direttori marketing e addetti stampa - rispondono a queste domande nell'e-book curato da Barbara Sgarzi (giornalista e blogger specializzata), e spiegano l'evoluzione in corso nella comunicazione libraria.

Tutti i proventi delle vendite dell'e-book saranno destinati in beneficenza a SOS Bambino Onlus.

Tags:
libri social medialibri facebooklibri twitterfacebook editoribarbara sgarzi
Loading...
in evidenza
Ronaldo addio, CR7 in quota Psg Tonali-Milan: arriva la Juventus

Calciomercato news

Ronaldo addio, CR7 in quota Psg
Tonali-Milan: arriva la Juventus

i più visti
in vetrina
Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.