A- A+
Liguria
AMBULANZA

Un artigiano edile di 47 anni e' morto questa mattina a Vado Ligure nell'immediato ponente savonese, dopo essersi dato fuoco. La drammatica vicenda e' avvenuta davanti al piazzale di una trattoria a Vado Ligure, sull'Aurelia. Secondo quanto si apprende, non si esclude che il gesto possa essere stato compiuto per le difficolta' economiche che stava attraversando l'uomo.

Secondo quanto ricostruito da Carabinieri e Polizia Municipale l'uomo, che avrebbe avuto dei problemi di salute, si sarebbe cosparso il corpo di liquido infiammabile e avrebbe appiccato il fuoco. Sul posto sono intervenuti il personale del 118 e i Vigili del Fuoco, ma per l'uomo non c'e' stato nulla da fare. Il corpo senza vita e' stato, quindi, trasferito all'obitorio del Cimitero di Vado Ligure a disposizione della Procura che ha avviato un'indagine. Al momento non si esclude che l'uomo, titolare di un laboratorio edile a Cadibona, nell'immediato entroterra savonese, abbia messo in atto il tragico gesto a causa delle difficolta' economiche che stava attraversando.

GRILLO, PARTECIPE DI QUESTO DOLORE - Il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, questo pomeriggio a Martellago (Venezia), ha aperto il suo comizio parlando dell'imprenditore di 47 anni che si e' suicidato dandosi fuoco in Liguria. "Mi sento partecipe di questo dolore - ha detto Grillo che aveva incontrato un paio di volte l'imprenditore venuto a chiedere aiuto a Grillo a casa sua - e in qualche modo mi sento anche responsabile. Era arrivato da me disperato, ma non credevo facesse questo gesto. Era di Vado Ligure, vicino a Savona, era veramente disperato". Grillo sta parlando in una piccola piazza della cittadina veneziana in un momento di tregua dalla pioggia davanti a qualche centinaio di persone. Il suo "Tutti a casa tour" proseguira' questa sera a Vicenza dove e' previsto un comizio in Piazza dei Signori.

GRILLO: IL SUICIDA DI OGGI ERA VENUTO DA ME - Beppe Grillo se la prende nuovamente con i media, soprattutto con la televisione, colpevole, secondo lui, di aver ripreso piu' volte il luogo dove abita, la sua casa. "Hanno mostrato la mia casa, la mia vita - ha detto - poi ci sono tanti disperati che vengono da me con i loro problemi e vogliono parlare. Uno che era venuto si e' suicidato oggi. Sono persone che nessuno sta ad ascoltare, sono invisibili, non hanno una voce". Grillo ha quindi detto che lui e' sempre disponibile ma che e' stanco di "farsi prendere a legnate". La sua disponibilita' si e' vista piu' tardi, a comizio concluso, quando Grillo si e' intrattenuto lungamente a chiacchierare con tante gente che era venuta ad applaudirlo e ad ascoltarlo. Questa sera un altro comizio in piazza a Vicenza.

Tags:
savonaartigianocrisi
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo


casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.