A- A+
Marketing
Vodafone porta on air due mamme lesbiche

La pubblicità cambia la realtà o la realtà cambia l'advertising? Rispondere a questa domanda è impoassibile. E allora meglio raccontare i fatti: per la prima volta nella storia degli spot italiani, entrano in scena due mamme lesbiche.

La campagna è quella del 4G Vodafone, con il volto e la voce narrante di Fabio Volo. Il claim è chiaro: "Non siamo fatti per aspettare". Una frese che vale per una connessione più rapida. Ma anche per i diritti delle coppie omosessuali. 

 

In attesa della politica, ci ha pensato la pubblicità a riconoscere le mamme lesbiche. Anche se le donne omosessuali hanno dovuto attendere qualche anno in più rispetto a una coppia gay. L'esordio di un ragazzo che presenta alla mamma il proprio compagno, è già arrivato con Findus. Un elemento esplicito ma che non rappresenta l'elemento fondante della campagna. Come ha invece fatto Cheerios in Canada, con una serie di video-interviste a madri e padri gay.   

CLICCA E GUARDA LO SPOT CHEERIOS

Schermata 2014 10 16 alle 17.29.44
 
Tags:
vodafonegaydiritti
in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.