A- A+
Marketing
USA 2020, sfida in TV: Trump riuscirà a ribaltare lo svantaggio contro Biden?
Joe Biden e Donald Trump si apprestano a sfidarsi in un attesissimo duello televisivo per la conquista della Casa Bianca (foto: La Presse)

Quello di stanotte tra Biden e Trump è di fatto un match prevalentemente mediatico - che prescinderà dalle tematiche - cui i due contendenti, come infatti racconta la stampa americana, si sono preparati lungamente e puntigliosamente coadiuvati dai loro rispettivi staff. 

“Assisteremo a quella che tecnicamente definiamo una ‘communication-war’” - spiega Luciano Nardi, tra i più riconosciuti pubblicitari italiani e vincitore dei più importanti premi internazionali in materia di comunicazione – “dove soltanto in questi ultimi giorni, con lo scoop del New York Times, Biden è balzato in una indiscutibile posizione di vantaggio”.

“Il fatto di non aver pagato tasse – ragiona l’esperto di comunicazione -  fa di Trump una persona ‘sleale’ di fronte alla comunità americana, che sul tema è parecchio integralista, ma soprattutto il fatto di aver cumulato debiti enormi con le sue aziende – continua Nardi – più che, così come ha enfatizzato Nancy Pelosi, renderlo debole agli occhi dell’opinione pubblica a stelle e strisce, cosa che comunque ritengo non sia decisiva nel sentimento americano – sottolinea Nardi –, soprattutto lo rende un uomo e manager ‘incapace’. E questo invece è poco ‘digeribile’ proprio per il suo elettorato”

“Ma attenzione – spiega il pubblicitario Nardi – questa posizione di svantaggio e imbarazzo potrebbe diventare l’arma letale in mano a Donald Trump  per ribaltare Biden alla battaglia mediatica di stanotte”

Sun Tzu ne L’arte della guerra, teorizza che quando in battaglia le cose si mettono male i comandanti devono mandare i propri soldati all’angolo, rendendo la loro situazione disperata; ed è quel punto vedendosi perduti e non avendo altro scenario che la morte troveranno la forza per l’impossibile.

“Questo è quello che mi immagino accadrà stasera: Biden con la possibilità di tirare un ‘rigore a porta vuota’ e Trump pronto a ‘incendiare lo stadio’, anche con un’invasione di campo fisica e dialettale nei confronti del suo avversario, tirando fuori il meglio di sé in questo contesto: ovvero il peggio” - commenta Luciano Nardi - “Strategia che però applicata a fronte di incontrovertibili evidenze, come il fatto di non aver pagato le tasse,  rischia però di fargli perdere quei famosi ‘indecisi’ che decideranno poi chi sarà il prossimo Presidente USA”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    trump biden usa 2020
    
    i più visti
    motori
    L'Arma deri Carabinieri arruola 52 Nissan Leaf

    L'Arma deri Carabinieri arruola 52 Nissan Leaf

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.