A- A+
Marketing

Un processo di lavoro che parte dai business brief e non dai communication brief. Un approccio fattuale al "real time marketing" grazie allo sviluppo di una app per il monitoraggio in tempo reale dei risultati di comunicazione che consenta interventi immediati sulle pianificazioni, in particolare quelle che riguardano l'on line. La gestione del dato per informare qualsiasi tipo di decisione sia rispetto ai mezzi on, ma anche a quelli off line. Una nuova e rafforzata struttura a livello globale in grado di supportare tutti gli uffici locali dalla fase strategica a quella di presentazione e condivisione con i clienti dei piani di comunicazione. E, infine, la creazione di una task force dedicata al 100% allo sviluppo di innovazione per il network, anche attraverso intense attività di training e di miglioramento delle competenze già esistenti in Vizeum (il quartier generale di Londra è infatti diventato l'Innovation Hub per l'intero network grazie alla collaborazione con Innovation Guru provenienti da realtà con cui Vizeum collabora da tempo).

Sono le cinque colonne portanti della strategia di Vizeum, la prestigiosa agenzia media appartenente al gruppo Dentsu Aegis Network illustrate oggi a Milano in occasione della sua visita alla sede Vizeum Italia da parte di Thomas Le Thierry d'Ennequin, global president di Vizeum. Il 2013 è stato l'anno del rilancio di Vizeum con un nuovo posizionamento: "Connections that count" che è diventato il mantra di tutte le persone Vizeum nel mondo, con l'obiettivo di consegnare ai propri clienti strategie di comunicazione sempre più rilevanti in termini di efficacia ed efficienza, in grado di stabilire una relazione duratura con i target di riferimento sempre più globali e convergenti , ha spiegato il manager che ha ricordato come ciò che rende possibile la creazione di "connessioni che contano" è l'innovazione.

Thomas Le Thierry ape
Thomas Le Thierry d'Ennequin, global president di Vizeum

 E' questo infatti il principale motore che consente di trasformare delle buone idee in valore aggiunto per le marche e per il business dei clienti, ha aggiunto il numero uno mondiale dell'agenzia media di Dentsu Aegis Network guidato in Italia da Giulio Malegori.  

"Guardando al futuro, nel 2015 Vizeum continuerà nel lavoro di ridefinizione del prodotto che sarà sempre più orientato a potenziare la capacità della leva di comunicazione di risolvere business  challenge  dei  clienti,  continuando  a  puntare  sull'innovazione  come  key  driver  del processo di sviluppo. In Italia in particolare ci concentreremo sull'ottimizzazione dei processi di lavoro per diventare sempre piu rapidi e flessibili nel rispondere alle sfide provenienti sia dal mercato che dai nostri clienti", è stato invece il commento di Barbara Sala, Ceo di Vizeum Italia.

Barbara Sala ape
Barbara Sala, Ceo di Vizeum Italia.

Molti i nuovi clienti acquisiti dal network Vizeum negli ultimi 18 mesi sia a livello globale che a livello locale: Shiseido, BPI, Abi, Aeroflot, Intersnack, Huawei solo per citarne alcuni, mantenedo la confidenzialità su molti altri che hanno deciso di affidarsi a Vizeum dopo processi di gara altamente sfidanti ed impegnativi sia per i team centrali che per quelli locali. Diciotto mesi quindi davvero positivi e soddisfacenti per Vizeum che hanno generato una cresciata importante a due cifre delle revenue e che proiettano un analogo risultato per il 2015.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vizeummediaadv
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

i più visti
motori
Nuovo Mercedes Citan, piccole dimensioni per un grande van

Nuovo Mercedes Citan, piccole dimensioni per un grande van


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.