A- A+
MediaTech

 

11 settembre

E' in arrivo un "11 settembre informatico" che provocherà morti e danni devastanti. L'allarme è stato lanciato dal segretario della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti, Janet Napolitano, secondo la quale esiste un serio rischio di un "imminente" attacco informatico paragonabile per dimensioni agli attentati dell'11 settembre 2001.

Secondo Napolitano, sarebbero prese di mira infrastrutture chiave di qualunque paese, come quelle che gestiscono le forniture di acqua ed energia, tanto che i danni che ne deriverebbero sarebbero gli stessi provocati dall'uragano Sandy, che alla fine dell'anno scorso ha causato la morte di decine di persone negli Usa.

L'esponente governativo ha ricordato che sono stati condotti recentemente degli attacchi informatici contro banche statunitensi, attacchi definiti "continui, provenienti da luoghi differenti e in forme diverse, sempre più sofisticati": per questo, ha aggiunto, "non dobbiamo aspettare che si verifichi un 11 settembre informatico". Napolitano ha sottolineato che "ci sono cose che possiamo fare subito, se non per prevenire, almeno per contenere i danni".

La responsabile della sicurezza interna degli Stati Uniti ha incitato il Congresso, paralizzato dalle profonde spaccature fra democratici e repubblicani, ad approvare il progetto di legge in materia di attacchi informatici, che consentirebbe al Governo di condividere informazioni con i gestori di infrastrutture privati. L'anno scorso un progetto di legge sul tema naufragò a causa proprio dell'opposizione dei gruppi privati, poco inclini a fornire alle autorità informazioni "sensibili". Al momento la legislazione Usa non garantisce l'immunità legale alle aziende che condividano volontariamente informazioni con lo Stato per motivi di sicurezza nazionale.

Tags:
11 settembreattacchi informaticistati uniti

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa

Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.