A- A+
MediaTech

Di Angelo Maria Perrino
 

E' un giorno importante questo primo febbraio per Affaritaliani.it. Da oggi infatti il primo quotidiano online, brand storico di internet, si affianca all'altro brand altrettanto storico della grande Rete, il portale Virgilio.it, (clicca qui per accedere) con cui parte un'importante collaborazione. Da stamane l'area news di Virgilio, grazie alla stima e alla fiducia di Antonio Converti e Gabriele Mirra, i vertici di Libero che hanno appena acquisito il portale concorrente e messo mano all'organizzazione, viene alimentata dagli articoli di Affaritaliani.it.

Un bel successo per lo staff redazionale e aziendale di Affaritaliani.it, che premia la qualità e la tempestività, la completezza, la ricchezza e l'indipendenza della nostra informazione e del nostro progetto imprenditoriale.

Affaritaliani.it tra poco compirà 17 anni (è stato registrato presso il tribunale di Milano il 16 aprile 1996, prima testata online d'Europa). Con questo successo festeggiamo adeguatamente l'avvicinarsi della maggiore età e della progressiva autonomia e autorevolezza dell'età adulta.

Ci è di conforto il crescente successo di pubblico e di traffico. Gennaio, come si vede nella tabella allegata, è mese record per il numero di lettori: quasi nove milioni di utenti, più di un italiano su tre dei 27 milioni di navigatori, si informa quotidianamente attraverso Affaritaliani.it. Un risultato ben maggiore di quello di antiche e blasonate testate, che ci colloca con la nostra informazione croccante, al vertice della classifica nazionale. Ma siamo anche al top per pagine viste, in assoluto e per singola visita e per durata di ciascuna visita.

Ringraziamo il partner Libero per la visibilità offertaci in questi due anni. Ma la visibilità da sola non basta: senza la qualità del prodotto il lettore scappa via. Sappiamo invece che il numero dei lettori e la loro fidelizzazione sono cresciuti nel tempo. E questo può essere considerato un merito specifico nostro, della nostra professionalità, credibilità e autorevolezza.

Consolidiamo, ogni giorno di più, tra mille difficoltà di sistema e di Paese, vischiosità e freni, lentezze e chiusure al nuovo, il sogno, sempre più reale, concreto e fattibile, di restituire all'informazione italiana, attraversata e inquinata da lobby indefesse e controllata dai poteri forti della finanza e della politica e dai loro interessi prevalenti, un giornale libero, edito da un editore puro, ispirato agli interessi di un unico padrone: il lettore.

Non è facile la nostra marcia solitaria di pionieri che hanno avuto il merito storico di aver creduto sin dall'inizio nel web e hanno introdotto l'informazione italiana nella Rete e la Rete nell'informazione italiana. Un'odissea solitaria e senza paracadute che ha richiesto intelligenza strategica e tattica di fronte ai continui mutamenti del contesto competitivo, flessibilità e velocità di adattamento, impegno e sacrifici inenarrabili. Ma siamo animati da una grande passione, che ha consentito a una redazione giovane e motivata, nativa digitale e dunque entusiasta del mezzo e affrancata dai difetti dell'ancien regime, di affrontare e superare i tanti momenti difficili.

Alcune parole di Paolo Coelho rendono bene il nostro stato d'animo, felice ma molto provato: "Non mi pento dei momenti in cui ho sofferto, porto su di me le cicatrici come fossero medaglie, so che la libertà ha un prezzo alto, quanto quello della schiavitù. L'unica differenza è che si paga con piacere e con un sorriso...anche se quel sorriso è bagnato dalle lacrime".

Grazie, cari lettori: con l'aiuto di Dio e vostro combatteremo strenuamente per farcela e per concretizzare il nostro grande sogno.

In alto i calici e ad maiora.

 

tabella utenti unic aggiornatai

Andamento degli utenti unici mensili. A gennaio 2013, con 8.757.287 di visitatori, Affaritaliani.it supera il record storico di febbraio 2012.  Fonte: Google Analytics

 

panoramica analytics

Panoramica dei dati registrati da Affaritaliani.it nel mese di gennaio 2013. Fonte: Google Analytics

Tags:
affarirecordvirgilio
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
Error processing SSI file

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.