A- A+
MediaTech

Crescono gli utenti unici e la durata media di visita su ogni singola pagina. Affaritaliani.it affronta il nuovo anno con il turbo. A dirlo sono le statistiche dell'autorevole ComScore (la Bibbia internazionale degli operatori del web), che dalla fine del 2012 ad oggi, premiano il primo giornale online d'Italia.

Gli utenti unici, ad esempio, sono aumentati dal 29 dicembre fino a toccare ieri, venerdì, il record storico di 941mila, con un incremento del 55,02% rispetto a una settimana prima e un avanzamento importante rispetto alla media di utenti unici del 2012. Importante la crescita degli ultimi tre giorni: il 9 gennaio Affari va oltre il mezzo milione (564.607), Per poi schizzare, il 10 a 795.648 unique browser e l'11 gennaio a 941.568.

Stesso discorso per la duration. Si va dagli 8 minuti e 39 secondi del 4 gennaio ai 9 minuti e 48 secondi dell'11 gennaio, con un incremento del 13,33 per cento. Nel dettaglio: il 9 gennaio si attesta sui 9 minuti e 21 secondi (rispetto ai 9 e 6 secondi di una settimana prima), il 10 a 9:07, e l'11 a 9:48.

ub gennUnique browser della prima settimana di gennaio 2013
Tags:
affaritaliani.it duration utenti unici

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità

Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.