A- A+
MediaTech
Air Liquide punra sulle startup tecnologiche: 4 nuove partecipazioni

ALIAD, che si occupa di venture capital all'interno del Gruppo Air Liquide, rafforza la sua posizione nelle industrie del futuro con quattro nuove partecipazioni in start-up tecnologiche nel corso degli ultimi sei mesi: Carmat, Inpria, Poly-Shape, e Solidia Technologies. ALIAD ha effettuato 25 investimenti dalla sua creazione nel 2013 per un totale di oltre 60 milioni di Euro.

La strategia di investimento di ALIAD si focalizza sui settori correlati alla transizione energetica, alla sanità, e all'high tech. ALIAD acquisisce posizioni nelle tecnologie del futuro supportando le start-up nel loro sviluppo tramite l'implementazione di accordi di Ricerca e Sviluppo e/o di business tra queste giovani start-up e Air Liquide.

Nella sanità, Air Liquide all'inizio del 2016 ha acquisito una quota di partecipazione in Carmat, un'azienda francese del settore biomedicale, per sviluppare congiuntamente una cella portatile a idrogeno. Questa innovazione aumenterà in modo significativo l'autonomia dei pazienti portatori di cuore artificiale. Carmat ha progettato e sviluppato il progetto più avanzato al mondo nel campo del cuore completamente artificiale, con l'obiettivo di offrire un'alternativa terapeutica ai pazienti che soffrono di insufficienza cardiaca bi-ventricolare terminale.

All'inizio del 2016, ALIAD ha stipulato due nuove partnership nell'high tech.
Una con Inpria, per consentire a questa giovane azienda americana di aumentare la sua produzione a scopi commerciali. Questa azienda con sede nell'Oregon sta sviluppando una particolare tecnica litografica per piccole superfici (circuiti stampati su chip) per l'industria dei semiconduttori.
L'altra con Poly-Shape, leader europeo nel suo campo, che potrebbe consentire al Gruppo di espandere la sua offerta di gas industriale per la stampa 3D. Poly-Shape è una PMI francese specializzata nella progettazione, realizzazione di prototipi delle parti, e produzione in piccola serie, grazie alle sue competenze nell'additive manufacturing (stampa 3D) in ambito aerospaziale, automobilistico e sanitario.

Nel campo della transizione energetica, Air Liquide ha appena acquisito una quota di partecipazione nella start-up statunitense Solidia Technologies. La tecnologia sviluppata da questa azienda - un cemento che assorbe il diossido di carbonio (CO2) quando si indurisce - contribuisce a migliorare l'impatto sull'ambiente dell'industria del cemento.

François Darchis, Senior Vice-President e membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Air Liquide che supervisiona l'Innovazione, ha affermato: "ALIAD supporta lo sviluppo di start-up innovative con tecnologie complementari a quelle del Gruppo. Air Liquide apporta la sua esperienza industriale e tecnologica e il suo parco clienti a livello mondiale. Queste partnership sono pienamente in linea con la strategia del Gruppo di accelerare l'innovazione facendo leva sugli ecosistemi."

 

Tags:
air liquide venture capital startup tecnologiche
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.