A- A+
MediaTech
Per l'iWatch Apple ruba il capo delle vendite a TAG Heuer

Apple punta grosso sull'iWatch. Lo dimostra l'ultima 'acquisizione': la casa della mela morsicata ha infatti arruolato Patrick Pruniaux, il capo delle vendite del colosso svizzero degli orologi di lusso Tag Heuer.

A svelare l'assunzione all'agenzia americana CBS è stato Jean-Claude Biver, il capo della divisione Gioielli e Orologi di Lvmh, di cui Tag Heuer fa parte. Non solo: Biver ha raccontato che Tim Cook ha cercato di assumere diversi dipendenti del gruppo, molti dei quali hanno detto no.

Il lancio dell'iWatch è atteso per settembre-ottobre e l'arrivo di Pruniaux conferma le intenzioni di posizionamento e strategia del gigante Usa riguardo al suo gioiellino.

Apple infatti ha già assunto Angela Ahrendts, capo di Burberry, e Paul Deneve, capo del gruppo Yves Saint Laurent.

Tags:
applepruniauxiwatchtag heuer

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.