A- A+
MediaTech

Doveva rappresentare il terrore dei canali generalisti di Rai e Mediaset, il trampolino di lancio di Sky nell'arena dell'offerta televisiva in chiaro sul digitale terrestre, si era parlato anche di complotto berlusconiano quando le autorizzazioni all'avvio delle trasmissioni tardavano ad arrivare dal ministero allora presieduto da Paolo Romani. Invece Cielo, la rete free del gruppo di Murdoch sul canale 26 del digitale terrestre, anche a dicembre fa registrare in Auditel numeri da prefisso telefonico, un po' scarsini per impensierire audience e raccolta pubblicitaria delle reti generaliste di Viale Mazzini e Cologno Monzese.

Nemmeno le puntate finali di X Factor in secondo passaggio (la diretta era sul satellite su Sky Uno) e il contenitore sportivo della domenica pomeriggio Cielo che gol, condotto da Simona Ventura e Alessandro Bonan con i gol della Serie A (i cui diritti sono stati acquistati a caro prezzo) e lanciato in pompa magna come si conviene a quelle produzioni alle quali si affida un ruolo trainante per l'audience dell'intera rete, hanno consentito a Cielo di avvicinare l'1% di share, soglia che nell'ultimo mese del 2012 è stata toccata solo in seconda serata. E infatti a gennaio Cielo che gol è stato spacchettato in due fasce domenicali, con l'evidente tentativo di minimizzare le perdite.

Di altro tono, ancora una volta, le reazioni ai dati Auditel in Discovery, dove Real Time sfoggia orgogliosamente uno share dell'1,50% e il fratello Dmax conquista l'1,08%. Il gruppo (che comprende anche i vari canali Discovery a pagamento sul satellite) a dicembre totalizza quasi il 3% di share. Con il recentissimo acquisto di Switchover Media e dei suoi canali su digitale terrestre e satellite (Giallo, Focus, K2, Frisbee, Seratissima e la pay tv Gxt) nasce un bouquet in grado di raggiungere un'audience superiore al 5%, che si colloca così direttamente alle spalle di Rai e Mediaset e davanti a Sky e La7. Un'offerta tematica di intrattenimento e cultura, in grado di accontentare un pubblico quanto mai ampio anche senza costosi diritti calcistici e di impensierire, questa sì, il duopolio che ha dominato il piccolo schermo negli ultimi trent'anni.

Clicca qui per scaricare la sintesi dei dati Auditel di dicembre (xls)

Tags:
auditelraimediasetskydiscovery

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.