A- A+
MediaTech

 

 

david cameron 500

Ultimatum di David Cameron a Google, Yahoo, Bing e compagni. Il premier inglese ha infatti annunciato un vero giro di vite per la pornografia online, in particolare per la pedopornografia, intimando ai motori di ricerca di trovare un modo per limitare la circolazione di questo tipo di materiale in rete. Altrimenti il governo procederà con una legge.

Cameron, in un intervento alla Nspcc (National Society for Prevention of Cruelty to Children), ha spiegato di aver già "sollecitato un rapporto" e ha aggiunto che "se in ottobre non ci saranno progressi o le cose procederanno lentamente bene, ve lo dico sin da adesso, noi stiamo studiando le opzioni legislative per forzarvi all'azione".

I  provvedimenti che verranno attuati sono tre: verranno vietati l'inclusione delle simulazioni di stupri nel cosiddetta "pornografia estrema", fuori legge dal 2008 e includente fenomeni come la necrofilia, verrà stilata una black list, curata dal Centro per la tutela dei minori, per individuare e segnalare le parole chiave ricercate dai pedofili, ed infine, un archivio di immagini di bambini a disposizione della polizia, per censurare qualsiasi immagine ambigua.

Il filtro sarà a scatto automatico: qualsiasi sistema a banda larga installato è provvisto di una barriera interna che blocca e disattiva il collegamento alle pagine individuate.

Tags:
david camerongooglepornopornografiainternet
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.