A- A+
MediaTech
Chi è Mark Karpeles: il mr bitcoin che ha volato troppo in alto

Chi c'è dietro la più grande piattaforma di scambio di bitcoin? E chi dietro la sua bancarotta? C'è lui, Mark Karpeles, classe 1985. A 21 anni viene assunto in Neway. Lo ricordano come "un genio dalle eccezionali capacità, con un QI di 190". Uno che "mangiava e dormiva" senza spostarsi dalla sua postazione.

Ha solo la maturità, ma incassa già uno stipendio da laureato con anni di esperienza. Con lo pseudonimo di Magical Tux diventa celebre nei forum specializzati. Poi, nel 2009, scopre il Giappone. Si trasferisce a Tokyo, impara la lingua in 30 giorni e, dopo un paio di progetti di e-commerce non esattamente brillanti, trova la sua strada con i Bitcoin. Nasce Mt.Gox, quella che diventerà lapiù grande piattaforma di scambio per la moneta virtuale. 

Un'ascesa rapida e un declino fulmineo. Mt.Gox ha dichiarato la bancarotta e le autorità nipponiche non hanno escluso attività fraudolenta del suo fondatore. Ma chi ha lavorato con lui non lo definisce un truffatore. Piuttosto "un Icaro" che ha preteso di volare troppo in altro.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mark karpelesmtoxbitcoin
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.