A- A+
MediaTech
Droni: nasce un nuovo consorzio italiano

L'innovazione in Italia si muove rapidamente e non soltanto a livello tecnologico. Tra le diverse iniziative imprenditoriali che movimentano lo scenario di settore, quella del Consorzio In-Remote è sicuramente destinata a farsi sentire, poiché indica una possibile soluzione al mai risolto problema dell'adeguamento degli operatori alle normative vigenti. Le difficoltà sono più che note: da una parte un'attività potenzialmente ad alto rischio, dall'altra procedure di certificazione complesse, tempi lunghi, una materia iper tecnica e un idioma comprensibile a pochi specialisti. Come se non bastasse, il costo per certificare drone, piloti e azienda non è indifferente.
La proposta di In-Remote si pone in modo alternativo rispetto alle normali procedure di certificazione e abilitazione, invitando le aziende del settore a prendere in considerazione una visione del lavoro alla quale forse non avevano ancora pensato. 

La proposta del Consorzio In-Remote parte da un punto di forza: avere le carte in regola per ottenere da ENAC le autorizzazioni per essere il primo Consorzio con la qualifica di Operatore Aeronautico SAPR in Operazioni Specializzate Critiche. La conferma è già arrivata. Significa che tra  breve il Consorzio sarà autorizzato a operare con i propri droni e i propri piloti abilitati sul territorio nazionale. L'obiettivo del Consorzio, tuttavia, non è soltanto quello di operare nella legalità: si apre all'esterno e invita gli operatori interessati a diventare soci del Consorzio a tutti gli effetti. Va da sé che chi fa parte del Consorzio In-Remote usufruisce degli stessi benefici degli altri soci. Il primo di questi benefici consiste nel poter finalmente lavorare al riparo da sanzioni amministrative e responsabilità penali, con coperture assicurative pienamente operanti.

L'altra faccia della medaglia? “Non esiste un rovescio”, dice Rodolfo Mattis, presidente di Cinefly la prima società che ha aderito al Consorzio ancor prima della sua costituzione, divenendone, anzi, una delle co-fondatrici “In-Remote offre un'opportunità straordinaria, estende ai soci dei diritti, ma fa presente che ci sono anche dei doveri”.
Il Consorzio non deve essere inteso come una scorciatoia per evitare le lunghe, complesse e rigorose procedure previste dalla normativa e dall'ENAC. “Abbiamo lavorato duramente per raggiungere i requisiti necessari per ottenere la certificazione; Siamo pronti a condividerne i benefici con i nuovi soci, ma chiediamo a tutti la stessa preparazione tecnica e - per quanto riguarda la manutenzione dei droni -lo stesso, massimo, grado di efficienza ”

“La piena autonomia viene raggiunta per gradi” fa presente Mauro Oggero di Fly-in, la società che insieme a Cinefly e North West ha fondato il consorzio “In un primo momento, il nuovo socio può operare con i mezzi tecnici che sono già certificati dal Consorzio e usufruire dei servizi dei nostri piloti già abilitati. Nel frattempo, se possiede un suo apparecchio, potrà farlo certificare dal Consorzio, in modo tale da adeguarlo alla normativa. In alcuni casi, ciò potrebbe significare sottoporre la macchina ad upgrade. In tutti i casi, il Consorzio lo doterà della necessaria manualistica”.
Le macchine che entrano a far parte del consorzio sono sottoposte a una vera e propria immatricolazione da parte del Consorzio. Come soggetto responsabile dell'attività dei droni della flotta, si fa premura del loro stato di manutenzione. Per questo è previsto un programma di revisione per i droni, basato sulle ore di volo.
Per il pilotaggio il discorso è analogo. Il nuovo socio consorziato può servirsi dei piloti del Consorzio, che hanno abilitazione e qualifiche. Se preferiranno, potranno frequentare i corsi organizzati internamente e abilitare al pilotaggio remoto loro stessi o i loro collaboratori.

“Le porte sono aperte a tutti” annuncia Michela Musoni  Amm. delegato di North West, scuola di volo certificata a livello europeo I.ATO.0044, salvo poi precisare “Accogliamo tutti gli imprenditori spinti da una grande passione per questo lavoro e che portino innovazione ed esperienza. Il nostro Consorzio si alimenta e diventa più importante con l'apporto di nuove professionalità e nuove specializzazioni. Le aree di applicazione dei droni sono infinite e il nostro obiettivo è quello di rappresentarne il maggior numero. Anche tutte. Perché no?”.

I fondatori del Consorzio In-Remote (in-remote.it)

FLY IN - fly-in.it
Organizzazione Consulente ENAC.APR.OC.003.
È la prima azienda aerostatica italiana certificata secondo le normative EASA (European Aviation Safety Agency) con competenze tecniche e standard operativi di altissimo livello: CAMO, Maintenance, Pubblicità Aerea, Trasporto Pubblico. Vanta una conoscenza delle procedure e dei regolamenti ENAC e un'esperienza nella costituzione di manualistica in grado di produrre documentazione idonea a ogni tipo di omologazione.

CINEFLY - cinefly.it
È un’azienda specializzata in riprese aeree video e fotografiche professionali in qualità Full HD e 4K per il cinema e nella produzioni di video con formula “chiavi in mano” per qualsiasi esigenza. La continua ricerca di sistemi innovativi si è sviluppata fino a dare vita a un reparto di Ricerca e Sviluppo per la  progettazione, ingegnerizzazione e allestimento di piattaforme APR ad hoc, in grado di rispondere a specifici utilizzi professionali.

NORTH WEST SERVICE - nwservice.it
Organizzazione Addestramento ENAC.OA.3499
Si dedica alla formazione professionale di piloti a 360°, con l’obiettivo di una costante e sempre migliore qualità dei propri servizi.
La scuola di volo è certificata EASA, come “Approved Training Organization IT.ATO.0044”, autorizzata ad operare su una vasta gamma di elicotteri, dispone di uno staff tecnico/operativo formato da personale esperto e affidabile.

 

Tags:
droni-consorzio-italia
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.