A- A+
MediaTech

Vuoi mandare un messaggio su Facebook a Mark Zuckerberg? Nulla di più facile, basta pagare 100 dollari. Lo ha scoperto il sito specializzato Mashable, secondo il quale si tratta di una variante della funzionalità che, dietro pagamento di un dollaro, consente di inviare messaggi a utenti che non fanno parte della propria lista di "amici": una novità che Facebook sta sperimentando da dicembre.

facebook zuckerberg msg

A quanto pare, secondo quanto riporta la CNN, i messaggi da 100 dollari sono un "lusso" riservato ai top manager del social network più popolare al mondo: oltre al fondatore e CEO Zuckerberg, per questa cifra si possono contattare il COO Sheryl Sandburg, il CFO David Ebersman. Non solo: a godere di questo "privilegio" sono anche altre "personalità" del business digitale, come il fondatore di Digg Kevin Rose.

L'ennesimo tentativo, per Facebook, di trasformare in un business il suo miliardo di utenti iscritti? Un portavoce della società fa sapere che si tratta solo di una possibile miusura antispamming attualmente in fase di test. Ma non sfugge come questa funzionalità sia stata attivata poco tempo dopo altre iniziative chiaramente pensate per generare cassa direttamente dagli utenti, oltre che dalla pubblicità. Come Facebook Gifts, lanciata prima di Natale per consentire di fare regali via ecommerce ai propri amici "social", o come la funzione "Promuovi" che, per 5 euro, permette di dare maggiore visibilità ai propri post.

Tags:
facebookzuckerbergmessaggi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.