A- A+
MediaTech

Fendi sponsorizza il restauro della Fonatna di Trevi a Roma. Due milioni e 180 mila euro, che si aggiungono ai circa 300mila per quello del Complesso delle Quattro Fontane.

La maison ha fatto una donazione a Roma Capitale per finanziare i lavori su uno dei monumenti simbolo di Roma, reso immortale da Anita Ekberg nella famosa scena del film "La Dolce vita" di Federico Fellini. "Sapete che il mio motto è: paghi chi ha i soldi", ha detto il sindaco Gianni Alemanno presentando il progetto del restauro accanto a Silvia Venturini Fendi e allo stilista Karl Lagerfeld, direttore artistico della casa di moda; "È semplice. Qualcuno dice che ci possono essere delle priorità più importanti. Ho sentito una signora dire: non è così in cattivo stato. Ma dobbiamo farla arrivare alla rovina totale? Non dimentichiamo che tutti i turisti che vengono a Roma visitano la Fontana di Trevi: non conosco nessuno che ci sia stato e non l'abbia vista. Quindi dal punto di vista economico è una buona cosa".

La Fontana di Trevi, realizzata tra il 1732 e il 1762 su progetto dell'architetto Nicola Salvi, sarà oggetto di un intervento che dovrebbe concludersi nel 2015 e che prevede pulizia e restauro delle sculture in marmo travertino, rifacimento della copertura dei cornicioni, impermeabilizzazione delle vasche e nuovo sistema di videosorveglianza. Fendi avrà un logo nel pannello del cantiere e una targa di ringraziamento sul monumento per quattro anni.

Tags:
fendifontana di trevialemannoroma

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.