A- A+
MediaTech

"C'è qualcuno che giocherebbe a calcio senza conoscere le regole? Noi ci illudiamo di farlo: viviamo senza conoscere la Costituzione". Gherardo Colombo, ex giudice e oggi scrittore e divulgatore, ha chiuso Linkontro di Nielsen. Lo ha fatto con un discorso appassionato, osservando il "Noi" da una prospettiva diversa, quella delle regole. "Non possiamo vivere senza regole. A meno che non vogliamo vivere soli. Siamo circondati da regole, non possiamo farne a meno perché abbiamo bisogno di fidarci degli altri".

La Costituzione, continua Colombo, ha rovesciato la vecchia idea delle regole, viste come una limitazione. Le regole sono molto di più: "Molti confondono libertà e arbitrarietà. Libertà è un termine che implica la relazione: non è 'faccio quello che voglio' ma è appartenenza". E se Gaber cantava la libertà come partecipazione, per l'ex magistrato "è responsabilità".

video colombo
 

GUARDA GLI I-PERR REPORTAGE DALL'EVENTO NIELSEN

 

video perrone

Hasker, presidente e GlobalSteve Hasker, presidente e Global Product Leadership di NielsenGUARDA L'I-PERR FOTOREPORTAGE

 

Tags:
nielsencolomboregole
in evidenza
Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"

tweet invecchiati male

Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"


in vetrina
Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs

Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs


motori
La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.