A- A+
MediaTech
Il New York Times approfitta dell’effetto Trump e abbassa la soglia del paywal

Il New York Times spinge i lettori digitali senza abbonamento verso la porta. Dimezzato infatti il numero di articoli consultabili online gratis al mese, che passano da 10 a 5. La tagliola del paywall, dunque, scatterà prima; si tratta del secondo aggiornamento dopo che, nel 2012, il numero di articoli gratuiti era passato da 20 a 10.

Il momento è propizio, secondo Meredith Kopit Levin, executive vp & chief operating office del New York Times, che a Bloomberg spiega: la domanda di informazione in questo preciso momento storico ha raggiunto “livelli record”, complice l’effetto Trump; “pensiamo che siano condizioni propizie per dimostrare alla gente che il giornalismo di qualità è qualcosa per cui è indispensabile pagare”. Il cosiddetto “Trump bump”, spiega Niemanlab, ha contribuito a fare in modo che gli abbonamenti digitali del New York Times abbiano raggiunto i 2,5 milioni nel terzo trimestre 2017, pari ad una crescita del 59% in un anno.

Tags:
il new york times approfitta dell’effetto trump e abbassa la soglia del paywall
in evidenza
Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!


in vetrina
Scatti d'Affari Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano

Scatti d'Affari
Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano


casa, immobiliare
motori
 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.