A- A+
MediaTech
Mediaset fa scacco con le torri: il 25% di Ei Towers vale 300 mln

Mediaset muove le sue torri per fare cassa. Il Biscione colloca il 25% di EI Towers, società titolare delle infrastrutture radio-televisive. L'obiettivo è raccogliere fino a 300 milioni, anche grazie alla performance del titolo, che nell'ultimo anno ha guadagnato l'84%.

Risorse fresche che, si legge in una nota di Mediaset, "sarà destinata ad accelerare il processo di sviluppo del core business del gruppo, con particolare riferimento ai contenuti, sia in Italia sia a livello internazionale e consentirà di incrementare le risorse finanziarie disponibili per cogliere ogni opportunità industriale".

Il Biscione preferirebbe investire. Ma intanto c'è da tamponare il costo dei diritti per la Champions League 2015-2018, conquistati lo scorso febbraio per 700 milioni. L'operazione, oltre all'incasso, ha un altro obiettivo: con Mediaset che scende al 40% del capitale, Ei Towers diventa più contendibile e appetita agli investitori.

Nel dettaglio, Elettronica Industriale, società controllata indirettamente al 100% da Mediaset e che attualmente detiene il 65% di EI Towers, ha avviato il collocamento tramite una procedura di accelerated bookbuilding.

 

 

Tags:
mediasetei towersinvestimentiberlusconi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.