A- A+
MediaTech

 

outlook

Addio a Hotmail, uno dei marchi più storici di internet: quello che per anni è stato il più popolare servizio di email gratuita (prima del sorpasso da parte di Gmail), lanciato nel 1996 da Sabeer Bhatia e Jack Smith e acquisito da Microsoft l'anno successivo, cambia pelle. La casa di Redmond ha infatti terminato la fase di test di Outlook.com, l'email integrata nella piattaforma cloud Skydrive, ed entro fine anno gli attuali account Hotmail migreranno gradualmente nel nuovo servizio.

Per gli utenti non cambieranno né l'indirizzo di posta elettronica né la password, ma la visualizzazione dei messaggi avverrà nella nuova e più moderna piattaforma di Outlook.com, studiata proprio per rilanciare la sfida a Google e alla sua Gmail.

Nella fase sperimentale, lanciata la scorsa estate, Outlook.com ha conquistato 60 milioni di utenti, secondo quanto comunica la stessa Microsoft.

Tags:
microsofthotmail
in evidenza
Italia nella morsa di Caronte, temperature oltre 40 gradi fino a...

Meteo previsioni

Italia nella morsa di Caronte, temperature oltre 40 gradi fino a...

i più visti
in vetrina
Berkshire Hathaway HomeServices, al via accordo con Roma Immobiliare

Berkshire Hathaway HomeServices, al via accordo con Roma Immobiliare


casa, immobiliare
motori
Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech

Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.