A- A+
MediaTech

Dopo l'assoluzione, Augusto Minzolini passa al contrattacco. L'ex direttore del Tg1 punta al reintegro. E' quanto chiedono i legali del giornalista - il prof. Federico Tedeschini e l'avvocato Nicola Petracca, partner di Lablaw Studio Legale - con la missiva urgente inviata oggi alla Rai e con cui si "intima la reintegra di Minzolini nella precedente posizione di direttore" della testata ammiraglia in virtù della sua assoluzione dal reato di peculato, come ha sentenziato il Tribunale Penale di Roma giovedi' scorso, 14 febbraio.

La richiesta è conseguenza automatica - dicono i legali - della applicazione del dettato della legge 97/2001, norma che la Rai all'epoca aveva utilizzato per rimuovere - con un voto solo a maggioranza nel Cda di allora - Minzolini dalla posizione di direttore del Tg1, già ricoperta, in seguito al fatto che fosse stato rinviato a giudizio. Tedeschini e Petracca sottolineano che quella stessa legge prevede infatti che, in caso di assoluzione, i provvedimenti (trasferimento o sospensione) adottati dal datore di lavoro perdano efficacia, con diritto del dipendente al ripristino della precedente situazione lavorativa. Gli avvocati hanno inoltre sollecitato la Corte dei Conti a vigilare sull'eventuale produzione e consolidamento di danni erariali, riservando ogni azione a tutela del proprio assistito.

Tags:
minzolinitg1rai
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.