A- A+
MediaTech

 

porno

All'Europarlamento si discute della "elimininazione degli stereotipi di genere". E a corollario di tale discussione ci potrebbe essere un voto di Strasburgo sull'opportunita' di mettere al bando la pornografia da internet. Una prospettiva che ha scatenato un'ondata di proteste online, sottoforma di centinaia di migliaia di messaggi giunti via posta elettronica al Parlamento europeo e ai singoli deputati, tanto che, per evitare il rischio di una paralisi informatica e' stato deciso di alzare il livello di protezione utilizzando filtri potenziati.

Il voto avra' per oggetto una risoluzione non vincolante, ovvero una presa di posizione politica da parte del Parlamento, in cui si chiede ai 27 di impegnarsi contro gli stereotipi sulle donne nelle pubblicita', anche attraverso il divieto della diffusione di materiale pornografico sui media e online. Il testo della proposta di risoluzione invita in particolare gli Stati a "intraprendere azioni concrete relative alla risoluzione del 16 settembre 1997 in tema di discriminazione delle donne nella pubblicità che chiede il divieto di tutte le forme di pornografia nei mezzi d'informazione e della pubblicità del turismo sessuale".

Secondo i detrattori, l'ambiguita' del testo sulla natura dei "media" in questione potrebbe portare alla messa al bando di qualunque forma di pornografia anche da internet, fino a poter essere definito come una forma di censura.

Tags:
pornointerneteuropa

i più visti

casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.