A- A+
MediaTech
Rai1 chiude "C'è tempo per..." di Convertini e Falchi per disastro ascolti

Rai1, a causa degli ascolti disastrosi chiude il programma "C'è tempo per..."

A causa degli ascolti disastrosi RaiUno chiude il programma "C'è tempo per..." di Beppe Convertini e Anna Falchi. Il duo doveva arrivare alla fine del mese di settembre, quando sarebbe subentrata Antonella Clerici. La prima rete del servizio pubblico, tuttavia, ha deciso di chiudere i battenti anticipatamente per fermare la caduta a picco degli ascolti. A prendere il posto del programma sarà la replica di un film.

Tg1, due giornalisti denunciano caos agli spettacoli

Nervi tesi anche nella redazione del Tg1. Al centro della bufera, in particolare, riporta DavideMaggio.it, c’è la sezione Cultura e Spettacoli del notiziario, che dopo il pensionamento di Vincenzo Mollica sarebbe finita nel caos. Questa la denuncia di due giornalisti della testata – il vice caporedattore Gianni Maritati e l’inviato Leonardo Metalli – che in una accalorata lettera al Presidente Rai hanno manifestato il loro disagio, parlando di “lungo e conclamato dissesto gestionale” del tg.

“La situazione della Redazione Cultura, strategica per tutta Rai, inspiegabilmente va peggiorando di ora in ora. Ad oggi ha 4 elementi in meno in organico (mai sostituiti), nessun caporedattore, nessun caposervizio e, come accennato, un solo inviato (Leonardo Metalli): siamo in attesa da più di un anno di una ristrutturazione totale che tenga conto delle professionalità interne alla Redazione stessa costruite negli anni. Con il collega Metalli speravamo in un miglioramento visto il nostro impegno a tamponare le emergenze lavorative e la cronica mancanza di risorse, invece sono arrivati altri guai“, scrivono i giornalisti, lamentando il mancato avviamento di una procedura di job posting che – a loro avviso – consentirebbe agli Spettacoli di tornare a lavorare a pieno regime. I due, descrivendo una redazione di fatto spaccata a metà, rimproverano inoltre al direttore Giuseppe Carboni di non aver valorizzato le professionalità interne dopo il pensionamento di Vincenzo Mollica. Una critica che, ovviamente, li riguarda da vicino.

Oltre ad essere giunta al tavolo del Presidente Rai Marcello Foa, la questione è stata sottoposta anche alla Vigilanza e sarà probabilmente oggetto di alcune interrogazioni parlamentari. L’escalation a cui si è arrivati in questi giorni è il risultato di un acceso confronto – tra la direzione del Tg e la Redazione Spettacoli – che dura da mesi. In tempi recenti, riporta DavideMaggio.it, la problematica era stata portata anche all’attenzione del Cdr prima e dell’AD Salini poi, con una urgente richiesta di colloquio a quest’ultimo.

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    rai1c'è tempo per...chiude programma convertini falchichiude "c'è tempo per..."
    Loading...
    in evidenza
    Canalis, la lingerie è da infarto Eli sensualissima sul letto. Le foto

    Diletta, Belen e... Le foto delle vip

    Canalis, la lingerie è da infarto
    Eli sensualissima sul letto. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...

    Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Ford ST, il graffio di Ford arriva anche in Europa

    Nuova Ford ST, il graffio di Ford arriva anche in Europa


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.