A- A+
MediaTech
Rcs, i Pesenti tagliano la quota e scendono sotto il 2%

La famiglia Pesenti ha ridotto la sua partecipazione in Rcs ed e' scesa sotto la soglia del 2%, all'1,964% del capitale, lo scorso 11 settembre. Lo rende noto la Consob. La quota nel gruppo editoriale, intestata alla finanziaria Efiparind, era pari al 3,824% del capitale al 23 luglio del 2013 ma si era gia' diluita al 2,75% dopo la conversione delle azioni di risparmio.

La famiglia bergamasca era stata fino a un anno fa tra i soci di maggior peso di Rcs, con una quota pari al 7,74% del capitale; Giampiero Pesenti era inoltre stato per nove anni, fino a maggio 2013, presidente del patto di sindacato che riuniva i grandi azionisti del gruppo. Dopo la sottoscrizione parziale dell'aumento di capitale della scorsa estate, la partecipazione in Rcs intestata a Italmobiliare era scesa intorno al 3,8%; quindi la diluizione a seguito dell'operazione di conversione delle azioni di risparmio in ordinarie e un progressivo alleggerimento della quota.

La discesa in Rcs comunicata alla Consob rientra nelle attivita' di portafoglio del gruppo Pesenti, che si sta da tempo riposizionando sulle partecipazioni di tipo industriale.

La partecipazione in Rcs - riferiscono fonti di Italmobiliare - e' marginalmente scesa sotto al 2% "come effetto della gestione dinamica del portafoglio" della holding di famiglia, che si sta rafforzando nelle proprie attivita' industriali anche con la positiva operazione 'i.150' per la controllata Italcementi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rcspesentiitalmobiliareconsob
in evidenza
Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

Che cosa accadrà il prossimo anno

Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
Nostradamus, le profezie 2022

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.