A- A+
MediaTech

 

samsung galaxy apple ipad

Nuovo schiaffo ad Apple. Non da Samsung questa volta, o almeno non direttamente, ma dalla giudice californiana Lucy Koh. Nell'ambito del processo intentato dalla casa di Cupertino contro la concorrente coreana, il magistrato ha sentenziato che Samsung non aveva intenzione di violare brevetti Apple. Un pronunciamento che sbarra la strada alla richiesta dell'azienda statunitense di aumentare (fino al triplo) l'entità del risarcimento di oltre un miliardo di dollari dovuto da Samsung ad Apple, secondo quanto stabilito lo scorso agostom da un altro giudice della California.

La stessa giudice Koh, a dicembre, aveva respinto la richiesta di Apple di interdire le vendite di smartphone Samsung negli Stati Uniti.

Nella nuova sentenza, la giudice sostiene che "quando Apple parla di mancate vendite fa riferimento solo ai ricavi di Samsung e non tenta invece di quantificare le perdite specifiche che Apple può avere subito"; il tribunale non può quindi aumentare l'entità del risarcimento dei danni in quanto "Apple non ha dimostrato chiaramente a quanto ammontino".

Koh ha anche respinto le richieste sia di Samsung sia di Apple per un nuovo giudizio, così come quella di Apple di un altro processo per il tablet Samsung Galaxy Tab 10.1, che a detta dei legali di Cupertino avrebbe violato altri brevetti della casa della mela.

I due colossi tecnologici sono protagonisti di una battaglia sui brevetti nei tribunali di mezzo mondo (nei mesi scorsi altre sentente nel Regno Unito e in Giappone hanno dato sostanzialmente ragione a Samsung), così come sul mercato degli smartphone: secondo i dati di Strategy Analytics, il colosso coreano ha venduto nel 2012 213 milioni di unità, il 30% del totale, mentre Apple ne ha "piazzati" 135,8 milioni, pari al 19,4%.

Tags:
applesamsungprocesso

i più visti

casa, immobiliare
motori
Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.