A- A+
Kyocera
Dematerializzazione, l'investimento ripagato in un anno

Semplice a dirsi. E anche a farsi. Uno degli elementi su cui puntare per ridurre gli sprechi e aumentare la produttività è la dematerializzazione. Cioè? Meno carta, più digitale e una migliore organizzazione dei processi. Non è solo una questione ambientale (che pure ha il suo peso): è anche economica. Lo sottolinea l'Osservatorio Fatturazione e Dematerializzazione della School of Management del Politecnico di Milano.

Si tratta di un costo spesso sottovalutato, che però incide in modo significativo sul conto spese delle piccole e medie imprese. In valore assoluto, l'invio dei documenti in formato elettronico può apparire come un risparmio non elevato. Tuttavia, specie nelle piccole strutture, rappresenta una percentuale significativa dei costi complessivi. Anche al capitolo fatturazione, la digitalizzazione snellirebbe i processi. Non è detto, infatti, che un'azienda più minuta emetta meno fatture. Saranno, con tutta probabilità, di minor importo ma non di numero inferiore.

Due indizi che fanno una prova: passare all’invio telematico può solo fare bene. E i motivi sono chiari a chiunque abbia dovuto pagare o ricevere un pagamento: drastica riduzione del tempo fra l’emissione della fattura e il suo recapito presso gli uffici del cliente, niente costi di stampa e affrancatura. E personale che, senza l'obbligo di imbustare e spedire, può dedicarsi ad aree più significative del business. Risparmio, ma non solo. Migliora la qualità del lavoro del personale di contabilità, liberato da attività ripetitive di data entry.

In sostanza, la dematerializzazione crea un circolo virtuoso: la condivisione di un documento in formato elettronico consente un miglior “livello di servizio”. Il cliente potrà registrarlo in automatico, senza dedicare personale ai solito processi di ricezione e registrazione. Il processo si snellisce, a tal punto da poter essere (quando necessario) affidato a soluzioni in outsourcing poco dispendiose.

L'obiezione che spesso si muove riguarda gli investimenti di partenza: quanto costa dematerializzare? I vantaggi in termini di risparmi e produttività consentono di ripagare l'investimento entro 12-18 mesi.  

Tags:
digitalepmipolitecnico di milano
in evidenza
Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

Sport

Dazn spegne i rumors sulla Leotta
E' confermata sulla Serie A. Le foto

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.