Walt Disney italiano/ Iginio Straffi, padre delle Winx, ad Affaritaliani: così ho rilanciato il cartoon made in Italy nel mondo

Lunedì, 24 novembre 2008 - 13:16:00

Quali sono state le maggiori difficoltà?
“E’ stato difficile individuare il nome adatto alla serie. Inizialmente avevo pensato alla parola inglese wings, che significa ali, ma mi sembrava troppo banale. Sarebbe stato meglio un neologismo. E una notte, mentre facevo la doccia, ho avuto un’illuminazione e ho coniato il termine Winx, che ha una certa assonanza con wings. Poi ho aggiunto la parola Club, perché le bimbe tra i 6 e i 12 anni sentono la necessità di riconoscersi all’interno di un gruppo”.

A otto anni dal lancio, qual è il bilancio di "Winx Club"?
“Ottimo: la serie animata, giunta alla terza edizione, viene trasmessa da oltre 100 reti televisive in 90 paesi. A marzo andrà in onda la quarta serie sulla Rai. Non solo: il primo film 'Il segreto del Regno perduto', distribuito nel 2007, è stato un successo, così come anche il musical Winx Power Show. E poi bambole, diari, zaini, astucci, quaderni con il marchio Winx Club sono i più venduti in Italia nei rispettivi segmenti commerciali e hanno generato il maggior fatturato nel mercato dei giocattoli basato su licenze”.


Le Winx
GUARDA LA GALLERY
Le fatine ti hanno quindi reso ricco?
“In effetti avrei potuto mettere via una piccola fortuna, ma ho reinvestito quasi tutto nella Rainbow”.

Parliamo di numeri…
“Abbiamo sostenuto in otto anni un investimento di circa 50 milioni di euro con un ritorno approssimativo di 100 milioni di euro”.

E ora quali sono i tuoi progetti?
“In questo momento mi trovo a Singapore per il lancio del film. E’ appena uscito per Mondadori il mio primo romanzo 'Maya', scritto con Silvia Brena e ho venduto i diritti anche in altri 40 Paesi del mondo. A febbraio pubblicheremo la rivista “Maya” e se dovesse avere successo produrremo un film per il piccolo e il grande schermo. Infine a gennaio debutterà su RaiDue Huntik, una nuova serie pensata per i maschietti. Sarà ambientata in Europa, tra storie leggendarie e misteri”.

Per concludere, il tuo sogno nel cassetto?
“Aprire un parco giochi dedicato alle Winx vicino a Roma. Sono due anni che ci penso e un anno che ci lavoro. Si parla però di un investimento di circa 300 milioni di euro e la Rainbow non può sostenerlo da sola: vedremo”.

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA