A- A+
MediaTech

 

Cristina e Laura nude su Playboy 2Playboy

L'authority britannica per le comunicazioni ha inflitto una multa da 100mila sterline (circa 120mila euro) per i siti web di Playboy Tv e Demand Adult, per non avere bloccato in modo efficace l'accesso ai minori.

Demand Adult e' stata multata di 65 mila sterline perche' consentiva l'accesso solo cliccando sulla scritta "Sono maggiorenne e posso entrare" e per vedere contenuti a pagamento si poteva utilizzare anche una carta di debito, il cui possesso in Gran Bretagna e' consentito anche ai minorenni.

Playboy Tv chiedeva invece agli utenti di certificare loro stessi l'eta' prima di accedere alla pagina di ingresso, che mostrava "scene a carattere sessuale senza dettagli espliciti". Anche qui per accedere al contenuto pornografico del sito, gli utenti potevano usare una carte di debito.

Gia' lo scorso dicembre l'authority aveva multato per 60mila sterline il sito britannico Strictly Broadband, sempre a causa degli scarsi controlli sull'eta' di chi accedeva ai suoi contenuti.

Tags:
playboymultagran bretagnaminori

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla

Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.