A- A+
MediaTech
Vigilanza Rai: "No a Renzi, Grillo e Berlusconi in prima serata"

La proposta Rai di avere in questa fase di campagna elettorale per le Europee tre prime serate di 'Porta a porta' il 14, 15 e 16 maggio con ospiti i leader dei maggiori partiti - Matteo Renzi, Silvio Berlusconi e Beppe Grillo - intervistati da Bruno Vespa e dal direttore del Tg1 Mario Orfeo, mentre gli altri leader dei partiti cosiddetti 'minori' andrebbero in seconda serata, e' una proposta contraria ai principi della par condicio. E' la risposta venuta oggi dall'ufficio di presidenza della commissione di palazzo San Macuto presieduta da Roberto Fico, che pero' chiarisce anche di non poter dare un parere preventivo all'istanza venuta dai vertici aziendali del servizio pubblico circa la possibilita' di avere i tre in un programma di approfondimento giornalistico.  A quanto si apprende, nella lettera di risposta a viale Mazzini si specifica che non e' infatti compito, ovvero non e' nei poteri della commissione di vigilanza esprimere pareri preventivi sulla programmazione Rai, e questo l'ha stabilito gia' da tempo l'Authority garante nelle comunicazioni. Detto questo, il presidente della vigilanza ha espresso un proprio parere secondo cui cui fare tre prime serate sulla rete ammiraglia Rai con ospiti rispettivamente Renzi, Berlusconi e Grillo, mentre per gli altri leader dei partiti cosiddetti 'minori' gli appuntamenti televisivi sarebbero in seconda serata. Se cosi' fosse, si avrebbe di fatto un comportamento contrario ai principi della par condicio. Difficile quindi che i tre 'speciali' Porta a porta sulle Europee con Renzi, Berlusconi e Grillo ci siano

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vigilanza rai
in evidenza
BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

Scatti d'Affari

BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

i più visti
in vetrina
Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO

Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la nuova Micra elettrica

Nissan svela la nuova Micra elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.