A- A+
MediaTech
Wpp annuncia la nascita di Burson Cohn & Wolfe. Baer presidente

Wpp annuncia la nascita di Burson Cohn & Wolfe. Baer presidente

Wpp annuncia la fusione tra Burson-Marsteller e Cohn & Wolfe: nasce una società di pr che si chiamerà Burson Cohn & Wolfe (Bcw).

Il presidente sarà Don Baer, attuale chairman e ceo di Burson-Marsteller. Ceo della nuova agenzia sarà Donna Imperato, attuale ceo di Cohn & Wolfe.

"La nostra decisione di fondere le due agenzie è guidata da capacità e competenze forti e compatibili, una capacità combinata di fornire soluzioni integrate in più settori e la scala per competere con le più grandi agenzie di comunicazione del mondo", ha dichiarato Sir Martin Sorrell, CEO di WPP.

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
wppburson cohn & wolfe
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.