A- A+
Medicina
Asma, un quarto degli adolescenti la prende in casa

Altro che prati in fiore o luoghi polverosi. Le allergie che provocano l'asma si prendono in casa. In un quarto delle abitazioni italiane, infatti, viene superato il limite dei livelli di biossido di azoto, un inquinante irritante per le vie aeree, sospettato di indurre una maggiore prevalenza di disturbi respiratori negli adolescenti. Almeno questo è quanto emerso da uno studio dell'Istituto di biomedicina e immunologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibim-Cnr) sull'inquinamento degli ambienti indoor, pubblicato sulla rivista Environmental Research. I risultati sono stati presentati oggi a Roma, presso il Ministero della salute nel corso del workshop 'Inquinamento atmosferico interno e salute nelle scuole italiane'.

"La valutazione di oltre 300 abitazioni domestiche della citta' di Palermo ha messo in evidenza come i livelli di biossido di azoto (NO2) superino nel 25 per cento dei casi i limiti (40 Aµg/m3) indoor definiti dall'Organizzazione mondiale della sanita'", ha spiegato Fabio Cibella dell'Ibim-Cnr. "I livelli piu' elevati di NO2, un inquinante secondario irritante per le vie aeree e prodotto da qualsiasi processo di combustione in atmosfera, sono stati messi in relazione - ha continuato - ad una maggiore prevalenza di disturbi respiratori negli adolescenti. E' risultato esposto ad elevate concentrazioni di NO2 nella propria abitazione quasi il 90 per cento dei soggetti asmatici, mentre il 22 per cento dei soggetti allergici ed esposti a elevate concentrazioni di NO2 indoor presentano asma corrente. Anche la funzione respiratoria, misurata mediante spirometria, e' risultata peggiore del 15 per cento nei ragazzi esposti a livelli piu' elevati di NO2 con storia di asma".

Tags:
asmapolvereallergeiecasaragazzi
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.