A- A+
Medicina
Bayer: buoni risultati nel primo trimestre 2020, nonostante il COVID-19

Il gruppo Bayer ha registrato un buon inizio nel primo trimestre del 2020, periodo nel quale le attività di business sono state fortemente influenzate dalla pandemia di COVID-19

"Con il nostro portfolio di prodotti Life Science nelle aree della salute e della nutrizione, abbiamo dimostrato la capacità di proseguire con successo le nostre attività di business in un contesto difficile e di saper fornire un contributo positivo ai nostri stakeholder anche durante un periodo di crisi", ha dichiarato Werner Baumann, CEO di Bayer AG, presentando la relazione trimestrale del gruppo.

Bayer ha implementato importanti misure nei suoi siti nel tentativo di arrestare o almeno rallentare la diffusione di COVID-19. “La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti è la nostra massima priorità. Ci impegniamo inoltre a garantire che pazienti, agricoltori e consumatori ricevano i nostri prodotti, in particolare i nostri farmaci salvavita " ha affermato Werner Baumann.

Questi i punti salienti della relazione di Werner Baumann:

-Sicurezza dipendenti e continuità operative come priorità

-Fatturato del Gruppo in crescita del 6% (rettificato per portfolio e tasso di cambio) a quota a 12.845 miliardi di euro

-EBITDA ante operazioni straordinarie in crescita del 10.2% a quota 4.391 miliardi di euro

-Tutte le divisioni registrano vendite e ricavi più alti

-Utile per azione in rialzo del 9.9% a 2.67 euro

-Previsioni 2020: impatto della pandemia da COVID-19 non ancora quantificati

Commenti
    Tags:
    bayer; covid-19risultati economici
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    i più visti
    in vetrina
    Sky Calcio, tagliato il costo dell'abbonamento. E il pacchetto Sky Sport...

    Sky Calcio, tagliato il costo dell'abbonamento. E il pacchetto Sky Sport...


    casa, immobiliare
    motori
    Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

    Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.