A- A+
Medicina
Blockchain, nuove prospettive per le cellule staminali

Di Vincenzo Caccioppoli

Le potenzialità e i benefici della blockchain in sanità sono molteplici: dalla gestione dei dati sanitari a partire dalle cartelle cliniche alla lotta ai farmaci contraffatti passando per la formazione ECM certificata fino ad arrivare alla tracciabilità della crioconservazione delle cellule staminali prelevate dal cordone ombelicale. Si chiama Futura Stem Chain e dovrebbe cambiare il modo in cui le aziende immaginano la crioconservazione delle cellule staminali. Utilizzando la tecnologia Blockchain, l’intero processo, dalla firma del contratto alla certificazione di proprietà delle cellule staminali conservate, è garantito, trasparente e sicuro. "Il progetto Futura Stem Chain è nato nell’ambito di Futura Stem Cells per definire tutti i passaggi della conservazione di un campione di cellule staminali autologo – ha dichiarato Pierangela Totta, direttore scientifico di Futura Stem Cells -. Certificando il processo, i genitori possono facilmente mostrare al loro medico la qualità delle cellule o la banca in cui sono conservate".

L’obiettivo del progetto di Supply Chain e Tokenization è quello di sfruttare la tecnologia Blockchain come ulteriore garanzia di protezione per tutto il processo di crioconservazione, a partire dalla firma del contratto, e come certificazione di proprietà delle cellule staminali conservate. Le terapie con cellule staminali di maggior successo e consolidate sono state fatte con trapianti di midollo osseo, eseguite per la prima volta oltre 40 anni fa. Da allora, sono stati fatti ulteriori sviluppi che hanno dato interessanti risultati per la ricerca medica. Attualmente ci sono molte terapie con cellule staminali disponibili o in fase di sviluppo in tutto il mondo, come terapie del sistema immunitario, cellule CHO e ibridomi, terapie con cellule staminali neurali, terapie con cellule epiteliali mammarie, terapie con cellule epiteliali prostatiche,
ricerca con cellule staminali polmonari, ricerca con cellule staminali intestinali e altro ancora.

Nonostante i progressi compiuti nella nostra conoscenza delle cellule staminali e della loro applicazione per il benessere umano, rimangono due problemi: una necessità urgente di ulteriori ricerche e sviluppi in una vasta gamma di condizioni mediche che colpiscono milioni di persone in tutto il mondo. Esiste poi anche un problema nel collegare i pazienti che necessitano di trattamenti con cellule staminali con i medici che hanno le migliori conoscenze relative alle loro esigenze Una delle applicazioni più significative per la tecnologia blockchain è nel rendere accessibile la conoscenza collettiva. Questa qualità lo rende adatto per l'uso in contesti di ricerca medica e sanitaria. Il progetto italiano di futura stem Cell non è il solo che utilizza la blockchain per la conservazione o gli studi legati alle staminali. Stem Cell Innovations (SCI) start up americana sta lavorando, infatti, per creare una piattaforma unica che riunisca la conoscenza delle cellule staminali e la tecnologia blockchain. SCI esiste dal 2013 come una rete di ricercatori, professionisti medici esperti, investitori e ingegneri che sperano di espandere l'accesso alla ricerca sulle cellule staminali e alle conoscenze terapeutiche in tutto il mondo. Ora sta sfruttando la tecnologia blockchain per raggiungere questo obiettivo. La società utilizzerà la blockchain per creare una rete collaborativa nel settore delle cellule staminali per facilitare la trasmissione di ricerca e sviluppo in tutto il mondo. Il sistema sarà in grado di mantenere e perfezionare continuamente questa conoscenza collettiva sulla base dei risultati clinici e delle ricerche più recenti. In questo senso, la SCI spera di ottenere con il trattamento con cellule staminali ciò che è stato realizzato in merito alla ricerca sul cancro.

Il secondo aspetto significativo della sua rete blockchain è che funzionerà anche come libro mastro per la memorizzazione delle informazioni sulla salute del paziente. I dati verranno archiviati sulla blockchain SCI e gli utenti possono controllare a quali informazioni possono accedere i medici e le organizzazioni mediche. Ciò significa che i pazienti possono essere collegati ai medici di tutto il mondo e condividere con loro gli aspetti rilevanti delle loro informazioni sulla salute. Questo servizio trarrebbe beneficio da chiunque nel mondo nell'ultima ricerca sulle cellule staminali. Ma l'aspetto forse più interessante è quello che attiene alla conservazione del sangue trovato nel cordone ombelicale immediatamente dopo la nascita. La banca del sangue cordonale (nota anche come banca delle cellule staminali) è il processo di raccolta del sangue cordonale e congelamento criogenico delle sue cellule staminali. Essere in grado di raccogliere e conservare quel sangue per un uso futuro è una tendenza crescente in medicina e a cui la tecnologia blockchain potrebbe dare un grande contributo. Il sistema bancario con cellule staminali consente ai genitori di salvaguardare i propri figli da possibili problemi medici in futuro, garantendo loro di avere accesso alle loro cellule staminali pure se necessario. Tuttavia, la complessità e il costo delle attuali opzioni bancarie sulle cellule staminali presentano numerosi ostacoli a quasi tutti i genitori che vorrebbero sfruttare questa tecnologia medica. SCI invece prevede, grazie proprio alla tecnologia dei blocchi di offrire il banking con cellule staminali attraverso un ecosistema applicativo. 

Utilizzando la sua app i genitori saranno in grado di registrarsi per l'archiviazione delle cellule staminali, ordinare un kit di raccolta e pianificare il ritiro del corriere attraverso una piattaforma sicura. SCI prevede di funzionare su piattaforme dual blockchain. Il primo sarà costruito su una base Ethereum alimentata dalla piattaforma ERC20. La seconda blockchain sarà costruita su misura dagli ingegneri SCI appositamente per l'archiviazione e l'elaborazione dei record delle cellule staminali dei pazienti. Questa blockchain personalizzata sarà conosciuta come SCIChain e utilizzerà la rete Hyperledger Fabric. Sarà progettato per utilizzare contratti intelligenti per proteggere i dati degli utenti e garantire che solo le persone autorizzate
possano accedervi.

Loading...
Commenti
    Tags:
    cellule staminaliblockchainblockchain cellulare staminali
    Loading...
    in evidenza
    Fico mostra un lato B 'poetico' Ma la mano del fidanzato...

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Fico mostra un lato B 'poetico'
    Ma la mano del fidanzato...

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo settimana: Ferragosto rovente, temperature fino a 40°

    Previsioni meteo settimana: Ferragosto rovente, temperature fino a 40°


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Maserati svela la Ghibli e Quattroporte Trofeo, le più veloci di sempre

    Maserati svela la Ghibli e Quattroporte Trofeo, le più veloci di sempre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.