A- A+
Medicina
È morto Donald Henderson, l'uomo che ha sconfitto il vaiolo
Muore Donald Henderson, l'uomo che ha sconfitto il vaiolo

Addio a Donald Henderson, l'uomo che ha sconfitto il vaiolo

 

Donald Henderson, il medico statunitense cui e' riconosciuto il merito di aver eradicato il vaiolo e' morto a Baltimora, a seguito delle complicazioni legate alla frattura di un'anca.

 
Aveva 87 anni. Henderson guido' l'Organizzazione mondiale della sanita' a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta e da quella posizione lancio' una campagna a tappeto di vaccinazioni contro la terribile malattia. 

"E' stato uno dei piu' grandi successi nella storia della sanita': il vaccino e' l'unico morbo umano a essere stato completamente eradicato", ha detto Michael Klag, rettore della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health, posizione precedentemente ricoperta dallo stesso Henderson.

Figlio di un ingegnere e di un'infermiera, Henderson e' stato anche consigliere scientifico contro il bioterrorismo sotto le presidenze di Bill Clinton e di entrambi i Bush.

 

Tags:
morto donald henderson vaiolo
in evidenza
"Esco con Briatore. Ho scoperto che è un uomo interessante"

Barbara D'Urso e la simpatia con...

"Esco con Briatore. Ho scoperto che è un uomo interessante"


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Stellantis: inizia la produzione di Jeep Avenger nello stabilimento di Tychy

Stellantis: inizia la produzione di Jeep Avenger nello stabilimento di Tychy

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.