A- A+
Medicina
Torino, due fratellini bevono soda caustica: stomaco al posto dell'esofago

Intervento salvavita a Torino: bevono soda caustica per errore. La vicenda choc dei due fratellini 

 

Due fratelli di 4 e 5 anni coinvolti in un incidente: avevano bevuto, per errore, della soda caustica e il liquido corrosivo gli aveva bruciato le pareti dell’esofago. La drammatica vicenda è successa a Torino dove i piccoli sono stati ricoverati e sottoposti ad un complicato intervento salvavita.

 

Fratellini ricoverati per aver bevuto soda caustica: salvati con intervento innovativo. Ecco come

 

L'intervento, avvenuto presso la Città della Salute di Torino, è stato eseguito asportando quelle parti di stomaco danneggiate dalla sostanza chimica. La sfortunata vicenda aveva avuto inizio un anno fa quando i due bimbi avevano ingerito per errore una sorsata di soda caustica riversata in una comune bottiglia. Immediato il trasferimento presso l'ospedale Infantile Regina Margherita di Torino per le cure.
Dopo aver verificato che tutti i processi infiammatori a carico degli organi intorno all’esofago si fossero placati, i medici della Chirurgia Generale 2 universitaria della Città della Salute, guidati del professor Renato Romagnoli, hanno eseguito una delicata operazione chirurgica di rimozione dell’esofago bruciato  rimpiazzato con lo stomaco spostato all'altezza del collo. 
L’intervento è andato bene; oggi i piccoli stanno bene e possono tornare a ingerire di nuovo anche gli alimenti solidi.

 

 

Tags:
fratellini bevono soda causticaintervento per ingestione soda causticaintervento salvavita a torino
Loading...
in evidenza
Heidi Klum, autogol a Euro2020 Maglia Germania succinta. Foto

Taylor Mega, balletti da sogno

Heidi Klum, autogol a Euro2020
Maglia Germania succinta. Foto

i più visti
in vetrina
Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.