A- A+
Medicina
Tumore al seno, novità: ora si scopre dalle mutazioni della flora batterica

Esistono differenze nel microbioma del seno di una persona malata di cancro rispetto a quello di una persona sana. A scoprirlo un gruppo di ricercatori della Mayo Clinic, negli Stati Uniti che ha pubblicato su Scientific Report il risultato di una sua ricerca condotta proprio sulla flora batterica che si trova nei tessuti del seno. La scoperta indica che quando una donna è colpita da una forma di tumore, allora anche la composizione di questo microbioma cambia. Secondo il National Cancer Institute, un microbioma è una raccolta di microrganismi e virus che vivono in un ambiente specifico nel corpo umano. "Il nostro lavoro - ha detto Tina Hieken, che ha condotto la ricerca - ha confermato la presenza di un microbioma ben distinto del tessuto mammario che e' diverso dal microbioma presente sulla pelle del seno''. "Le differenze nel microbioma sono implicati nello sviluppo del cancro in una varietà di siti corporei tra cui stomaco, colon, fegato, polmone e della pelle e ora abbiamo trovato prove che questo e' vero anche nel caso del cancro al seno" ha spiegato un co-autore della ricerca, Amy Degnim.

Tags:
tumore al seno scopertatumore al seno come scoprirlotumore al seno flora batterica
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.