A- A+
Medicina
Ultimo giorno della mostra "The Beauty of Imaging": omaggio a Ippocrate

Oggi è l'ultimo giorno di apertura della mostra “The Beauty Of Imaging”, organizzata da Bracco per celebrare i propri 90 anni di attività.

È doveroso chiuderla con il ricordo di Ippocrate, un medico, geografo e aforista greco antico, considerato il padre della medicina intesa come professione, rompendo il vincolo che la legava alla dimensione religiosa o filosofica.

Eppure egli stesso era un filosofo, oltre che uno dei maggiori medici dell’antichità. Nacque nell’isola greca di Cos (o Coo) intorno al 460 AC in una famiglia di medici e fondò la più importante scuola greca di medicina del periodo classico. I suoi insegnamenti sono racchiusi in una collezione di oltre 60 libri, il “Corpus Hippocraticum” (Corpo ippocratico). 

Lo si considera il fondatore della medicina scientifica perché a lui si deve il metodo dell’osservazione clinica obiettiva. Il fondamento della sua teoria medica si basava sulla concezione dei “quattro umori” secondo cui il corpo umano è costituito dal sangue, proveniente dal cuore, dalla flemma, originata nel cervello, dalla bile prodotta nel fegato e dall’atrabile, elaborata nella milza.

In questa visione, lo stato di sanità o di malattia dipende dall’armonia o dalla disarmonia interna dell’organismo.

L’accesso alla scuola ippocratica era condizionato dall’impegno giurato dell’aspirante a osservare un codice deontologico di alto valore etico. Nel “giuramento di Ippocrate” il medico si impegnava a tramandare la sua arte ai figli e ai discepoli, a prodigarsi per il bene dei malati, e a non rivelare i segreti professionali. 

Ancora oggi, il “giuramento di Ippocrate” viene prestato dai medici-chirurghi e odontoiatri prima di iniziare la professione. Rispetto alla versione originale, datata intorno al IV Secolo AC, quella attuale è stata deliberata dal comitato centrale della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri il 23 marzo 2007. La versione precedente risaliva al 1998.

THE BEAUTY OF IMAGING

Credits:
A cura di FeelRouge Worldwide Shows
Supervisione artistica: Marco Balich
Design e progetto di allestimento: Studio GIO' FORMA
Direzione dei contenuti: Mauro Belloni
In collaborazione con: 
Centro Diagnostico Italiano
Fondazione Bracco
___________________________________________
Orari di apertura:
31 MAGGIO - 2 LUGLIO
Dal Martedì alla Domenica h 10.30 - 20.30
TRIENNALE DI MILANO
___________________________________________
INGRESSO LIBERO - FREE ENTRY

Tags:
"the beauty of imaging" bracco ippocrate
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.