A- A+
Medicina
Virus più cattivi di mattina, rischi con turni di notte e jet lag. Ecco perché

Virus più pericolosi al mattino, aumenta la possibilità di essere contagiati: attenzione a chi lavora la notte


I virus sono piu' pericolosi per gli esseri umani se infettano il corpo al mattino: e' quanto ha stabilito uno studio dell'Universita' di Cambridge riportato dalla Bbc. Secondo la ricerca, pubblicata su Pnas, i virus sono dieci volte piu' pericolosi, appunto, se colpiscono l'organismo nelle prime ore del giorno, un fatto spiegato dagli scienziati con le dinamiche dell'orologio interno dell'uomo. Quelle stesse dinamiche che fanno si' che un corpo umano sia piu' vulnerabile se sotto jet lag oppure se sotto stress a causa dei turni lavorativi notturni. La speranza ora e' che questa scoperta possa servire a fermare le epidemie, magari con una programmazione delle attivita' umane che privilegi i pomeriggi e le sere e che tenga tutti a riposo al mattino. Akhilesh Reddy, uno degli autori della ricerca, ha detto alla Bbc: "C'e' una grande differenza al mattino, anche una piccola infezione puo' propagarsi molto piu' velocemente. Durante un'epidemia, stare a casa durante il giorno potrebbe salvare molte vite umane".  

Tags:
virus pericolosi mattinovirus pericolosi scoperta
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Dacia leader del mercato GPL in Italia

Dacia leader del mercato GPL in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.