A- A+
Milano

Le Giunte di Milano e Brescia hanno approvato le linee guida del nuovo Patto di Sindacato di A2A tra i comuni di Milano e Brescia. La delibera prevede che venga superata la governance duale con il ritorno ad unico CdA. Questa scelta comporterà un significativo risparmio oltre ad una maggiore efficienza decisionale. La quota azionaria di A2A che verrà sindacata nel Patto è’ pari a 50% più due azioni, equamente divisa tra i comuni di Brescia e Milano. Le azioni in eccesso possedute dai due azionisti saranno messe sul mercato nel 2014 secondo le procedure previste per legge. La delibera approvata oggi dovrà essere approvata dai consigli comunali di Milano e Brescia entro la fine dell’anno. I consigli comunali saranno convocati il 19 e 20 dicembre.

Tags:
a2a







A2A
A2A
i blog di affari
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il Green pass crea una categoria di cittadini di seconda classe
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il redditometro viola i diritti dell'uomo: la denuncia di PIN


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.