A- A+
Milano
Addio Provincia di Milano, domani nasce la città metropolitana

Il 24 giugno il cammino verso la Città Metropolitana comincia con Giuliano Pisapia e tutti i Sindaci e Consiglieri eletti nei 134 comuni del milanese

Con la partecipazione complessiva di quasi un migliaio tra Sindaci e Consiglieri del PD eletti nei 134 Comuni dell’Area Metropolitana, si è conclusa la serie di incontri (dal 16 al 19 giugno a Rho, Cernusco SN, Sesto San Giovanni e Rozzano) organizzati per condividere strategie e programmi in vista dell’elezione del nascente Consiglio Metropolitano.

“E’ fondamentale che a questo appuntamento storico della Città Metropolitana, si arrivi coesi e con obiettivi politici e amministrativi chiari e condivisi”, afferma Pietro Bussolati, segretario metropolitano del PD, che conclude: “Per questo noi democratici, pur avendo la grande maggioranza della responsabilità di governo nei nostri Comuni, vogliamo affrontare i passaggi elettorali e costituenti insieme a tutte le forze, politiche e civiche, del Centrosinistra”. Prossimo appuntamento, infatti, sarà l’Assemblea di Sindaci e Consiglieri eletti con il Centrosinistra, per la costituzione della Lista unitaria al Consiglio Metropolitano, che si terrà martedì 24 giugno alle 21,00, alla Sala Congressi di Via Corridoni a Milano. All’appuntamento parteciperà Giuliano Pisapia, Sindaco di Milano e Sindaco Metropolitano pro tempore.

Tags:
provincia milano






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.