A- A+
Milano

Due italiane di 23 anni sono state aggredite da tre sconosciuti all'uscita della discoteca. Una delle due, trovata dalla polizia stesa a terra dolorante questa notte alle 4 in piazza Vetra, è stata trasportata in codice giallo al pronto soccorso del Policlinico. Come ricostruito dagli agenti delle volanti, Chiara e Gaia hanno trascorso la serata in una discoteca di via Molino delle Armi in compagnia di due amici 25enni. A tarda notte sono uscite dal locale e si sono soffermate vicino all'ingresso in attesa che uscissero anche i due accompagnatori. Ma in quei pochi minuti in cui sono rimaste sole, sono state avvicinate da tre coetanei dall'accento meridionale che hanno iniziato a importunarle. All'uscita dei due amici, il trio di sconosciuti ha continuato a inveire per poi allontarsi. Le due giovani si sono quindi avviate a piedi accompagnate dagli amici, ma in piazza Vetra sono state di nuovo raggiunte dai tre molestatori e colpite a pugni sul volto. Ad avere la peggio è stata Chiara, per l'amica non è stato necessario il trasporto in ospedale. Notte movimentata anche in una nota discoteca di via Tocqueville, dove tre clienti italiani, un 34enne e due ragazze di 19 e 20 anni, hanno denunciato alla polizia il furto, rispettivamente, del portafoglio contenente 600 euro e dei cellulari.

Tags:
aggredite italiane






A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.