A- A+
Milano

"Ieri ho incontrato i vertici di A2a perche' prima di luglio si arrivi a un protocollo con il Comune sulle garanzie sull'occupazione e sugli investimenti per la citta'". Lo ha detto il sindaco Giuliano Pisapia intervenendo nella seduta congiunta delle commissioni Ambiente e partecipate convocata sul futuro di Amsa rispetto al piano industriale di A2a. Il protocollo e la garanzie che fissera', ha rimarcato il sindaco, assicurera' "il rispetto dell'autonomia della societa' ma anche dell'interesse collettivo". Pisapia ha spiegato di avere avuto "assicurazioni sulle garanzie occupazionali e sociali, su un percorso condiviso con i sindacati, sull'efficienza dei servizi, sul continuo confronto con il Comune, sulla possibilita' di modifiche al piano industriale" e di ritenere "fondamentale che Amsa mantenga un rapporto privilegiato con il territorio" e che "il suo bacino potenziale puo' superare i 2,5 milioni di persone, soprattutto nell"ottica della citta' metropolitana" che prendera' il via dal gennaio 2014.

Tags:
amsa pisapia a2a







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.