A- A+
Milano
Francesco Cappelli

di Fabio Massa

Eccolo, il mister X, il misterioso nome che Pisapia incaricherà oggi del ruolo che fu della Guida, quello di assessore alla Scuola. Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it in anteprima, si tratta di Francesco Cappelli, dirigente scolastico andato in pensione dopo vent’anni di presidenza nelle scuole del primo ciclo in provincia di Milano. Nello scorso dicembre a Cappelli era andato anche l'Ambrogino d'Oro. La sua ultima scuola, quella del Parco Trotter, è sempre stato un modello a Milano e non solo. Pisapia ha voluto incaricarlo di un ruolo difficile ma del quale ha massima competenza. Nella giornata di oggi, ci sarà poi la nomina, ampiamente preannunciata di Lucia De Cesaris, già assessore all'Urbanistica, come vicesindaco di Milano. Così si concluderà la fase uno, che soddisfa molto il Pd, visto che la De Cesaris è vissuta come un'esponente molto vicina ai democratici, essendo stata coordinatrice della mozione per Bersani.

Sulla fase due, invece, c'è ancora incertezza. Ma anche una sola sicurezza. Secondo rumors provenienti da Palazzo Marino, dall'inner circle pisapiano, ad Anna Scavuzzo dovrebbe essere assegnata la delega alla Casa. Forse. Forse a Corritore dovrebbe essere dato il bilancio, sempre che - come ha scritto in tempi non sospetti Affaritaliani.it - non se ne vada a Roma liberando così una casella. La certezza? Il sindaco ha assicurato agli esponenti Pd che Carmela Rozza sarà nella prossima giunta e avrà un ruolo centrale.

@FabioAMassa

Tags:
cappelli pisapia






A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.