A- A+
Milano
Ballottaggio, contesa Fi-Pd in 27 comuni della Lombardia

Sono 27 i Comuni della Lombardia chiamati al ballottaggio, tra cui tre capoluoghi di Provincia: Bergamo, Pavia e Cremona. E' la provincia di Milano quella con piu' Amministrazioni (sette) che non sono state determinate al primo turno, mentre le province di Varese, Lecco e Lodi non hanno comuni al ballottaggio. Delle sfide che si giocheranno alle urne domenica, 18 presentano la connotazione classica di centro destra contro centro sinistra dove quest'ultimo risulta in vantaggio in 13 casi contro i 5 dell'opposto schieramento. Nove le partite che vedono in campo liste civiche; tra le quali quelle di due comuni nel comasco, Menaggio e Proserpio che tornano al voto per aver registrato al primo turno un 50% perfetto tra due candidati, con 953 voti a testa nel primo caso e 588 nel secondo. In un solo caso, infine, c'e' un candidato della Lega che, a Montichiari, sostenuto da liste civiche dovra' vedersela con il candidato espresso dalla coalizione guidata dal Pd.

Tags:
ballottaggio fi pd







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.