A- A+
Milano
Benelli, pianista a 360 gradi, da Bach e Vasco (passando per la Scala)

Andrea Benelli è un pianista. Ma sarebbe riduttivo definirlo solamente in questo modo. E’ un’artista nel senso più ampio del termine, una persona che riesce a mettere insieme Bach e Vasco. Senza contraddizioni ma, al contrario, riuscendo a creare opere che sono il frutto di queste sue contaminazioni. E il nostro incontro con lui, in occasione della premiazione delle Stelle al Merito Sociale, dimostra la sua sensibilità non solo artistica.

La sua è una musica da ascoltare con “orecchie e cuore”, come dice lui stesso facendo trasparire tutto il suo entusiasmo che nasce quando ancora era bambino e che lo ha portato al diploma al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano e da lì alla Scala.

Un successo e una soddisfazione, arrivare nel tempio della lirica mondiale che però non gli ha impedito a un certo punto della sua carriera di decidere di cambiare strada. Di lasciare anche qualche sicurezza per addentrasi in un percorso più incerto ma sicuramente ricco di sfide. In questo senso Benelli è sempre in continua metamorfosi. E come vede il futuro Benelli? "Soddisfatto artisticamente ed economicamente", risponde senza pensarci troppo. E' sicuro di quello che fa e di quello che prova, come si capisce dal titolo del suo primo album “TIAMOFORTE”. Una dichiarazione d'amore forte e senza ripensamenti.

Un luogo dove suonare che vorrebbe sperimentare? "Una stanza con una grande vetrata affacciata sul mare, magari di notte" per comporre e provare senza essere distrubati e disturbare. Perchè - ci confessa - "a volte vorrei suonare di notte ma i vicini non sarebbero d'accordo". Il sogno più grande? "Arrivare con la mia musica a più persone possibili".

Tags:
andrea benellibenelli pianistabach vasco scala







A2A
A2A
i blog di affari
Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
Di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.