A- A+
Milano

"Nessun problema che venga fatta chiarezza, ma perfavore non ci facciano lezioni". Lo ha detto il segretario del Pd Pierluigi Bersani riguardo alle indagini sui rimborsi ai consiglieri regionali, interpellato al Circolo della stampa, in riferimento alla contestazione di un gruppo di leghista in corso di porta Venezia. Bersani ha fatto riferimento per questo a quanto apparso oggi sulla stampa sulla vicenda delle quote latte.

"Nessuno puo' fare la spesa con I soldi pubblici". Lo ha detto il segretario del Pd Pierluigi Bersani al Circolo della stampa interpellato riguardo alle indagini sui rimborsi ai consiglieri regionali. "Nessuno puo' fare la spesa con i soldi pubblici, sia chiaro - ha detto Bersani - ma su questo bisogna cambiare il sistema, perche' ad esempio in Europa ai gruppi si danno i servizi".

La vicenda delle quote latte "e' una cosa di proporzione cosmiche e bisogna che Maroni o Bossi e la Lega dicano qualcosa su questa vicenda". Lo ha detto il segretario del Pd Pierluigi Bersani al Circolo della stampa. "Quattro miliardi e mezzo di euro che dovevano pagare gli evasori e che hanno pagato i cittadini e 1,8 miliardi che gli agricoltori onesti hanno tirato fuori per comprarsi le quote, poi sbeffeggiati - ha detto Bersani - e' una cosa di proporzione cosmiche e bisogna che Maroni o Bossi e la Lega dicano qualcosa su questa vicenda. Dicano qualcosa, dicano perche' non hanno fatto pagare gli evasori e noi abbiamo buttato via pagando 4,5 miliardi".

Tags:
bersani milano






A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.