A- A+
Milano

Pier Luigi Bersani chiede a Mario Monti "una riflessione seria" sulle regionali in Lombardia. "Noi abbiamo messo in campo una proposta civica, c'e' qualcuno che si chiama Scelta civica, vedi mai che faccia una riflessione...", ha detto il segretario Pd. "Finche' ci si punzecchia e' la campagna, poi si ha la sostanza, vince chi arriva primo", ha rilevato ancora

"E' gia' una notizia il fatto che noi in Lombardia siamo in palese testa a testa, la dice lunga su come stanno le cose". Lo dice il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, commentando gli ultimi sondaggi sulle elezioni politiche. "Ricordo che prima di Milano - ha aggiunto da Trieste, presentando un patto con Debora Serracchiani, e alludendo al voto per le comunali - erano in vantaggio di sette punti e abbiamo vinto di otto".

"O Ambrosoli o Maroni", e' tra loro due che si gioca la sfida per le Regionali in Lombardia, secondo Pier Luigi Bersani. "Non penso che Albertini la possa spuntare", ha aggiunto a Trieste il segretario Pd che ha concluso, riferendosi al sistema elettorale regionale: "Il meccanismo e' che vince chi arriva primo".

Tags:
bersani monti regionali






A2A
A2A
i blog di affari
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano
Mercato del vino: dai corsi sommelier alle vendite l'Italia primeggia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.