A- A+
Milano

"Bene ha fatto il presidente dell'Aler di Milano Gian Valerio Lombardi a comunicare la disdetta della convenzione con il Comune. Regione Lombardia è pronta e disponibile a fare da supporto e sostegno ad Aler per elaborare una nuova convenzione coså come per affrontare le questioni che il sindaco di Milano ha scritto nella sua lettera di risposta a Lombardi". Coså l'assessore regionale alla Casa, Housing sociale e Pari opportunità, Paola Bulbarelli, interviene in merito alla lettera del presidente dell'Aler di Milano con la quale comunica la disdetta della convenzione con il Comune di Milano. Regione Lombardia comunque continua a lavorare per riqualificare il patrimonio pubblico sfitto e accorciare, di conseguenza, le liste di attesa per le assegnazioni. "Ricordo che nell'ultimo anno - spiega l'assessore - abbiamo stanziato, solo per Milano, 15 milioni di euro per il recupero di oltre 1.200 alloggi pubblici sfitti di proprietà sia dell'Aler che del Comune". "Voglio tranquillizzare tutti - conclude l'assessore - la disdetta non è un'interruzione del servizio: è semplicemente un preavviso. Aler infatti continuerà a garantire la gestione del patrimonio fino al 31 dicembre 2014. Gli inquilini non possono e non devono andarci di mezzo".

Tags:
bulbarelli







A2A
A2A
i blog di affari
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.